BEPPE GRILLO TORNA A SANREMO per ribadire NO al Lotto 6

e3ecf9b8-775b-4ac8-89db-86b7129702d0_large

AGGIORNMENTO: la Idroedil ha confermato la visita in discarica per il 12 Settembre dalle ore 14. Questa volta non alzano le barricate. Grande  Beppe!!!

Grazie a lui il lotto 6 e quello che sta succedendo qui avrà rilevanza nazionale

 

Beppe Grillo e i deputati del M5S hanno chiesto l’accreditamento per una visita conoscitiva alla discarica di Collette Ozotto.
Beppe Grillo, torna a Sanremo e questa volta unicamente per la battaglia storica del M5S contro le discariche a favore del programma Rifiuti Zero e per evitare che venga fatta una nuova discarica provinciale: il famigerato lotto 6.
Beppe Grillo sarà accompagnato dai parlamentari a cui era stata negata la visita in discarica il 17 maggio, dato che la Idroedil aveva risposto adducendo problematiche.
La nuova richiesta è stata inviata con notevole preavviso proponendo ben 3 date  differenti, quindi siamo certi che questa volta la Idroedil permetterà il sopralluogo.
Il M5S Sanremo afferma: “Siamo molto contenti che Beppe Grillo, appena contattato, abbia immediatamente compreso la gravità della situazione e si sia reso disponibile ad intervenire personalmente e lo ringraziamo di cuore. Beppe arriverà con gli stessi parlamentari che il 31 luglio hanno presentato un’interrogazione parlamentare: ”ministero fermi subito il Lotto 6”.

Noi, come MoVimento 5 Stelle Sanremo, da sempre contrari alle discariche e preoccupati per la salute della cittadinanza e il degrado dell’ambiente, avevamo già presentato nel 2010 il programma Rifiuti Zero al Sindaco e nel 2013 il 3 aprile, un primo esposto alla Procura proprio contro il lotto 6.

Il 24 gennaio 2014 abbiamo presentato un secondo esposto alla Polizia, questa volta inerente lo sversamento di percolato nel depuratore da parte della Idroedil.

Il 27 maggio scorso c’è stato un blitz della polizia e dell’antimafia alla discarica di Collette Ozotto che attualmente ha bloccato i lavori per il nuovo Lotto 6.

Insieme a Beppe Grillo ed ai parlamentari siamo pronti a ribadire il nostro no al lotto 6 e l’importanza che la magistratura possa svolgere le indagini in tranquillità, senza pressioni dovute alla mancanza di un piano b che la provincia non ha mai voluto prendere in considerazione. Infatti i dirigenti della Provincia descrivono la “discarica provinciale come un’opera assolutamente necessaria e che corrisponde all’interesse pubblico.”

In realtà l’unico interesse pubblico da condividere è il diritto alla salute e la protezione dell’ambiente, entrambi minacciati da queste scelte scellerate.

Movimento  5 Stelle Sanremo

La Riviera 21 agosto

Scansione 1

Lascia una risposta