Progetto “Albergo Diffuso” per valorizzare la Pigna

la pigna  - riello

Il MoVimento 5 Stelle Sanremo il 26 dicembre 2014 ha presentato una mozione in Comune dal titolo: Proposta “Albergo Diffuso” per rivalutare il Centro Storico di Sanremo – La Pigna

L’Albergo Diffuso potrebbe essere un modo innovativo e sostenibile per rivalutare finalmente La Pigna che è sempre a rischio degrado. In questo modo potrebbe essere recuperata e valorizzata. Riqualificare storici edifici non utilizzati e allo stesso tempo contribuire a potenziare l’offerta della ricettività turistica senza bisogno di ulteriori edificazioni.
L’albergo diffuso non si può confondere con il bed & breakfast o con l’agriturismo in quanto presuppone un centro storico da rivitalizzare e una comunità che partecipi al progetto.
Le stanze sono dislocate in diverse unità abitative, che fanno capo ad un unico centro di ricevimento. Ovvero si avrebbero le comodità di un albergo, ma le stanze verrebbero ricavate da edifici già esistenti, ristrutturati nel rispetto della storia.

La prima fase del progetto dovrebbe prevedere l’individuazione degli insediamenti adatti dal punto di vista architettonico e strutturale, il Comune si farebbe promotore e coordinatore dell’iniziativa. Sarà necessario uno studio di fattibilità svolto da tecnici del comune che definirà contenuti e linee guida del progetto e ricercherà finanziamenti europei e regionali per l’attivazione dell’albergo diffuso e coordinerà interventi che riguardano gli spazi pubblici. Ci dovrà essere il coinvolgimento dei privati che però dovranno seguire gli obiettivi e le modalità di gestione e d’intervento dettati dal Comune.

Obiettivo del progetto per un Albergo Diffuso nel centro storico di Sanremo, La Pigna, è quello della riqualificazione del patrimonio storico ed architettonico con lo sviluppo del turismo e delle attività correlate e con la comunità parte attiva del progetto.

Ecco alcuni LINK per approfondire il tema:

http://www.albergodiffuso.com

http://www.alberghidiffusi.it

http://it.wikipedia.org/wiki/Albergo_diffuso

 

 

Rinuncia biglietti omaggio per Orchestra Sinfonica

Noi del MoVimento 5 Stelle Sanremo facciamo così, sempre.

Avevamo già fatto la scelta di devolvere i ns. gettoni di presenza a progetti scelti dalla collettività.
Il 17 dicembre 2014 abbiamo scritto in Comune per rinunciare ai biglietti omaggio per il concerto dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo (vedi lettera sotto).

Quindi, se ci vedrete a qualche spettacolo saprete che ci saremo pagati di tasca nostra i biglietti. Come è giusto che sia!

Perché i cittadini rimangono tali, anche dentro le istituzioni. 
Aboliamo tutti i privilegi.Tutti.

Movimento 5 Stelle Sanremo - rinuncia biglietti omaggio Orchestra Sinfonica

Nostra mozione per l’istituzione del Bilancio Partecipativo.

Nostra mozione per l’istituzione del Bilancio Partecipativo a Sanremo.

La nostra mozione approderà nella 1° Commissione Consiliare, che si terrà nella Sala riunioni della Segreteria Commissioni Consiliari:

Lunedì 2 marzo alle ore 12,30

La riunione è pubblica e quindi tutti potranno assistervi.

Ecco l’ ordine del giorno:

1) SETTORE FINANZE – Ragioneria – Proposta di deliberazione presentata ai sensi dell’art. 18 del regolamento del consiglio comunale e delle commissioni consiliari dalla consigliera Paola Arrigoni relativa a: istituzione bilancio partecipato.

La nostra mozione ha ricevuto il parere tecnico favorevole dagli uffici.

Dopo la discussione nella 1° Commissione Consiliare la nostra mozione approderà nel prossimo Consiglio Comunale.

Abbiamo aperto una discussione dove tutti potrete apportare il vostro contributo in termini di idee e suggerimenti sul progetto del bilancio partecipativo:

A QUESTO LINK

L’adozione del metodo del bilancio partecipativo, se passerà la nostro mozione e quindi verrà condivisa anche dalle altre forze politiche, porterà un grandissimo cambiamento a Sanremo: finalmente si permetterà ai cittadini di scegliere, tramite pubbliche consultazioni a quali servizi o progetti dedicare una parte del bilancio comunale.

Grazie a tutti per la collaborazione e continuiamo con l’entusiasmo di sempre.

Anzi, di più!!!!

Mozione per l’introduzione dei Referendum senza Quorum a Sanremo.

Il 21 gennaio 2015 abbiamo presentato la mozione per l’introduzione dei referendum senza quorum nello Statuto del Comune di Sanremo.

I referendum senza quorum sono una battaglia di civiltà, i cittadini potranno incidere direttamente sulla gestione della propria città, ricordando agli amministratori che non sono stati eletti con una delega in bianco.

Tutti potranno apportare il proprio contributo a livello di idee in questa discussione.

 Grazie a tutti per la collaborazione.

Un’altra vittoria: passato nostro emendamento in Consiglio Comunale!

Il 29 gennaio 2015, in Consiglio Comunale, è passato all’unanimità un nostro emendamento molto importante per la collettività e che è stato inserito nelle premesse del Regolamento della Tari e si riferisce all’applicazione della TARIFFA PUNTUALE.
Ecco il testo dell’emendamento:

Considerato che:

“l’applicazione della tariffa puntuale è l’obiettivo di questa amministrazione, in quanto consentirà ai cittadini di pagare una tariffa dei rifiuti calibrata a seconda della quantità di indifferenziata prodotta, con vantaggi economici, ambientali e un forte valore educativo volto a premiare i comportamenti virtuosi.
La tariffazione puntuale è un traguardo importante in un percorso virtuoso dei rifiuti.
La tariffa puntale oltre ad incentivare una più rigorosa separazione dei rifiuti, contribuisce a ridurne la produzione alla fonte orientando le scelte su prodotti senza imballaggi inutili, evitando in particolare tutto quello che non può essere riutilizzato o differenziato. Questo passaggio fondamentale verrà attuato dall’amministrazione dopo aver avviato il porta a porta spinto e raggiunto i livelli di raccolta differenziata previsti dalla legge.”

La TARIFFA PUNTUALE farà la differenza, per tutti.