Presidente dell’Associazione Italiana Italiana Genitori A.ge nella Provincia di Imperia ha richiesto un incontro con il M5S Sanremo

La Presidente dell’Associazione Italiana Italiana Genitori A.ge nella Provincia di Imperia ha richiesto un incontro con il M5S Sanremo dopo aver letto l’O.d.G. passato all’unanimità in Consiglio Comunale inerente “Azioni di prevenzione e contrasto nei confronti della somministrazione illegale di alcolici ai minori presso bar, discoteche e locali pubblici della città. “

Nell’O.d.G. il M5S Sanremo chiedeva al Sindaco e alla Giunta di:

– convocare i gestori di locali pubblici atti alla somministrazione di bevande alcoliche onde fare opera di informazione e persuasione rispetto ad una serie di comportamenti illegali passibili quindi di sanzioni amministrative e penali.
– organizzare un’efficace azione di deterrenza grazie al coordinamento delle forze di polizia operanti sul territorio (Vigili Urbani, Carabinieri e tutte le forze dell’ordine)
– avviare una serie di iniziative pubbliche di carattere educativo e preventivo che possano coinvolgere le famiglie ed il mondo della scuola per sensibilizzare ed informare i più giovani ed anche i loro genitori, sui rischi derivanti dall’abuso di sostanze alcoliche. Ad esempio con una campagna pubblicitaria con slogan e indicazioni informative, da affiggere all’entrata dei locali pubblici, istituzionali, scolastici, negli appositi spazi pubblicitari cittadini, e più in generale nei luoghi pubblici.
Il M5S Sanremo ha raccolto in un video la testimonianza con le dichiarazioni della Presidente in relazione ai giovani e all’alcol basata sui loro controlli effettuati sul territorio del Comune di Sanremo. La situazione è drammatica e il M5S chiede che l’amministrazione si attivi al più presto mettendo in pratica l’O.d.G. passato all’unanimità.
I pentastellati affermano: “Accendiamo i riflettori su questa drammatica tematica, essendo questa una battaglia che riguarda tutti visto che si tratta della salute fisica e mentale dei nostri giovani quindi del futuro stesso della nostra società.”
M5S Sanremo

unnamed (5)

Divieto utilizzo Glifosato: vittoria del M5S Sanremo e di tutta la comunità

unnamed (4)

Il M5S Sanremo ha presentato O.d.G. il 9 ottobre scorso chiedendo il divieto dell’utilizzo del Glifosato sul territorio comunale in tutte le aree pubbliche, la pratica ha ricevuto parere favorevole dal Consiglio Comunale ed ora è stata emessa Ordinanza per vietarne l’uso.
Una vittoria importante per il M5S ma soprattutto per tutta la comunità.

E’ proprio di ieri la sentenza del Tribunale di San Francisco che ha condannato la Bayer a risarcire
di 78 milioni di dollari il giardiniere Dwayne Johnson che ha dimostrato che il suo tumore era legato agli effetti di un diserbante della Monsanto (che da giugno è di Bayer) a base di Glifosato.

Il glifosato è un composto chimico molto usato come diserbante. Numerosi studi scientifici, hanno dimostrato che arreca danni irreparabili all’ambiente, alla fauna nonché alla salute umana ed animale.

Ora, con questa Ordinanza, verrà revocato l’impiego di prodotti fitosanitari contenenti la sostanza attiva glifosate nelle aree frequentate dalla popolazione e dai gruppi più vulnerabili ovvero: parchi, giardini, campi sportivi, aree ricreative, cortili e aree verdi all’interno dei plessi scolastici, aree gioco bambini e aree adiacenti strutture sanitarie. Inoltre i prodotti fitosanitari contenenti la sostanza attiva glifosate non potranno essere utilizzati in agricoltura nelle fasi di pre-raccolta e nemmeno all’interno dei terreni ricadenti in aree SIC.

I pentastellati affermano: “Siamo entusiasti di essere riusciti ad arrivare al divieto del Glifosato e questa Ordinanza è sicuramente a tutela della salute pubblica. ”

M5S Sanremo 

Ministro Costa ad Italia 5 Stelle

unnamed (3)

Paola Arrigoni portavoce in Consiglio comunale a Sanremo:
Il Ministro dell’ambiente Sergio Costa sta preparando una nuova legge in difesa dell’ambiente, ne ha parlato ad Italia 5 Stelle!
In questa nuova legge saranno fondamentali:
la prevenzione e la bonifica.
Chi non rispetterà questo: “la mannaia dello Stato dovrà cadere, perché chi inquina deve pagare! I criminali fuori dalla ns. terra” Sono parole di un grande Ministro.
Costa è un uomo di parola, integerrimo, un generale che ha combattuto la terra dei fuochi e che crede nello Stato, ha seguito indagini internazionali sul traffico illecito di rifiuti oltre che collaborare con la Direzione nazionale Antimafia sempre nello stesso ambito.
Quando ho saputo della sua nomina ho fatto salti di gioia, è sicuramente la persona giusta al posto giusto e quindi….
ho un sogno nel cassetto…..
Paola

In Consiglio Comunale approvati 3 ns. O.d.G.

unnamed (2)

Nel Consiglio Comunale di martedì 9 ottobre  sono passati i ns. 3 O.d.G su:

– azioni di prevenzione e contrasto nei confronti della somministrazione illegale di alcolici ai minori presso bar, discoteche e locali pubblici della città

– divieto utilizzo del Glifosato

– invito a partecipare a Plastic Free Challenge, lanciata dal Ministro Costa, per promuovere la progressiva abolizione della plastica monouso in Comune.

Bene, tre su tre, non succede quasi mai

Sanremo: rampa allagata e piena di rifiuti, abbiamo presentato interrogazione in Consiglio Comunale

unnamed

Il centro della rampa del parcheggio della ‘nuova’ Stazione Ferroviaria di Sanremo in p.zzale Don Orione in corrispondenza del terzo piano interrato è completamente allagato con acqua stagnante dove galleggiano rifiuti di ogni tipo.
E’ inaccettabile che esista un tale degrado in una zona centrale della città che potrebbe causare problemi sanitari con tutta quell’acqua stagnante ed inquinata dai rifiuti.
Abbiamo presentato interrogazione urgente per il Consiglio Comunale chiedendo un immediato intervento e la richiesta di bonifica dell’area per metterla in sicurezza.