Presidente dell’Associazione Italiana Italiana Genitori A.ge nella Provincia di Imperia ha richiesto un incontro con il M5S Sanremo

La Presidente dell’Associazione Italiana Italiana Genitori A.ge nella Provincia di Imperia ha richiesto un incontro con il M5S Sanremo dopo aver letto l’O.d.G. passato all’unanimità in Consiglio Comunale inerente “Azioni di prevenzione e contrasto nei confronti della somministrazione illegale di alcolici ai minori presso bar, discoteche e locali pubblici della città. “

Nell’O.d.G. il M5S Sanremo chiedeva al Sindaco e alla Giunta di:

– convocare i gestori di locali pubblici atti alla somministrazione di bevande alcoliche onde fare opera di informazione e persuasione rispetto ad una serie di comportamenti illegali passibili quindi di sanzioni amministrative e penali.
– organizzare un’efficace azione di deterrenza grazie al coordinamento delle forze di polizia operanti sul territorio (Vigili Urbani, Carabinieri e tutte le forze dell’ordine)
– avviare una serie di iniziative pubbliche di carattere educativo e preventivo che possano coinvolgere le famiglie ed il mondo della scuola per sensibilizzare ed informare i più giovani ed anche i loro genitori, sui rischi derivanti dall’abuso di sostanze alcoliche. Ad esempio con una campagna pubblicitaria con slogan e indicazioni informative, da affiggere all’entrata dei locali pubblici, istituzionali, scolastici, negli appositi spazi pubblicitari cittadini, e più in generale nei luoghi pubblici.
Il M5S Sanremo ha raccolto in un video la testimonianza con le dichiarazioni della Presidente in relazione ai giovani e all’alcol basata sui loro controlli effettuati sul territorio del Comune di Sanremo. La situazione è drammatica e il M5S chiede che l’amministrazione si attivi al più presto mettendo in pratica l’O.d.G. passato all’unanimità.
I pentastellati affermano: “Accendiamo i riflettori su questa drammatica tematica, essendo questa una battaglia che riguarda tutti visto che si tratta della salute fisica e mentale dei nostri giovani quindi del futuro stesso della nostra società.”
M5S Sanremo

unnamed (5)

Lascia una risposta