Le parole guerriere di Beppe sono ormai parte di me

52439619_2273709279346006_3891834355563102208_o

Di Paola Arrigoni, candidata Sindaco – M5S Sanremo

Sono pronta e non farò certo la comparsa tra ‘i due’, questo è certo!
5 anni in Consiglio Comunale come li abbiamo fatti noi: ti formano, dopo tutto quello che ci hanno fatto passare possiamo anche ringraziarli perché ci hanno temprato, ora non ci fa più paura nulla e soprattutto conosciamo le pratiche e il funzionamento della macchina comunale.
Risultati ne abbiamo portati a casa molti e tutti sono stati sofferti. Tutti.
Potevamo fare di più? No, in coscienza abbiamo fatto tutto il possibile e adesso ci sentiamo pronti, le idee e i progetti da realizzare li abbiamo belli chiari.
Siamo liberi da qualsiasi vincolo, non facciamo promesse a nessuno, non promettiamo poltrone, non offriamo pranzi, cene, aperitivi, stuzzichini o similari.
Non scriviamo libri dei sogni o diamo già per realizzati progetti che sono ancora sulla carta e che non sono stati nemmeno condivisi con la cittadinanza.
Qualcuno ci ha detto: non vincerete mai perché voi non fate clientelismo.
Orgogliosi di non farlo.
Gli unici a cui dobbiamo rendere conto sono i cittadini.
A loro e a nessun altro.
C’è chi ha fatto fare sondaggi e ci ha tenuto a farci sapere che i nostri voti serviranno unicamente come ago della bilancia per far vincere l’uno o l’altro al ballottaggio.
Hanno già calcolato tutto.
Fantastico quando danno già tutto per scontato e sottovalutano l’intelligenza del cittadino.
Noi dovremmo essere piccole comparse nei loro giochi di potere.
Io invece sono convinta che la vita possa riservare tante sorprese, il cambiamento può arrivare anche qui a Sanremo e potrebbe travolgere tutto, in meglio.
Noi ci siamo, siamo pronti e non vediamo l’ora di poterlo dimostrare.
Quello che diciamo lo facciamo, sempre, l’ abbiamo dimostrato in questi 12 anni sul territorio.
Ricordiamoci quello che diceva Gianroberto “E’ difficile vincere con chi non si arrende mai!” forse qualcuno che si sente già vittorioso dovrebbe tenerne conto.
In alto i cuori e passaparola: noi ci siamo!
Paola

 

Lascia una risposta