Una vergogna che continua: la pista ciclabile al buio!

unnamed

Il M5S Sanremo ha presentato interrogazione urgente per avere spiegazioni sul perché non si intervenga con Area 24 per esigere  che venga illuminata la pista ciclabile nel tratto Sud/Est fino oltre i Tre Ponti.
E’ una vergogna che si protrae da diversi mesi e l’immobilismo di questa amministrazione è inammissibile.
Non c’è nemmeno un cartello sulla pista ciclabile che avvisi della mancanza di illuminazione, è lasciato tutto al caso.
Nel mese di agosto alla sera la pista ciclabile è frequentata e c’è sempre il rischio, a causa del buio, che qualcuno si faccia veramente male. Evidentemente la sicurezza dei cittadini non è una priorità per questa amministrazione.
M5S Sanremo

Delibera di Giunta per abolizione controllori del Casino: interrogazione urgente del M5S Sanremo

n_87d1bbc3d1

Il Movimento Cinque Stelle Sanremo ha presentato interrogazione urgente al Sindaco Alberto Biancheri sul tema dei fondamentali controlli al Casinò di Sanremo da parte del Comune.
La delibera di Giunta n. 261 adottata il giorno 30 dicembre 2016 e diramata agli organi della Casinò Spa (del quale il Comune di Sanremo è socio unico) introduce in modo surrettizio modifiche sostanziali al “Regolamento del Corpo Speciale di controllo del Comune di Sanremo presso il casinò Municipale”: tale soluzione per quanto definita temporale e straordinaria parrebbe in contrasto con quanto stabilito dalla Legge, poiché è competenza esclusiva del Consiglio comunale l’indirizzo e il controllo delle società partecipate,  escludendo altresì il ruolo fondamentale delle opposizioni e non seguendo le direttive imposte dal Consiglio Comunale relative al Regolamento modificato. 
La Giunta ha deliberato di fatto delicate modifiche a un Regolamento in vigore senza riferire precisamente al Consiglio Comunale, e in tale sede confrontarsi.
Dalla delibera succitata andrebbero a sommarsi da parte della Direzione di Casinò Spa funzioni di pubblico controllo sin qui svolte da pubblici ufficiali e dipendenti del Comune di Sanremo, a garanzia di una sicurezza nello svolgersi di tutte le operazioni di apertura, chiusura tavoli e svolgimento di ogni attività connessa al gioco, situazione di garanzia effettiva nel quale sia possibile “controllare i controllori” .
Mancherebbe in questo modo l’efficacia del meccanismo di controllo del Comune su tutti i giochi svolti all’interno dello storico Casinò, con evidenti timori che ne conseguono da parte dei cittadini sanremesi considerata la portata economica del Casinò e i rischi ad esso connessi.
MoVimento 5 Stelle Sanremo

 

Verrà ripristinato il servizio lavanderia delle divise della Polizia Municipale. Una piccola nostra vittoria

M5S aveva presentato  una interrogazione in Consiglio Comunale per il ripristino del servizio di pulizia delle divise della Polizia Municipale che era stato sospeso a gennaio 2016. 
Il M5S faceva riferimento al regolamento tuttora in vigore, ci sono stati  diversi incontri,  a questo link la nostra interrogazione:  
 
L’amministrazione ha chiesto pareri su pareri anche alla Corte dei Conti e poi finalmente ripristinerà il servizio lavanderia che era stato sospeso. Una piccola nostra vittoria che permetterà alla polizia municipale di operare con decoro alle loro mansioni.fullsizerender-2

Scuola Rubino: a quando il collaudo della scala antincendio?

scuola-primaria-rubino

 

Il M5S Sanremo in data 10/10/2016 aveva  presentato interrogazione urgente  in Consiglio Comunale per sapere la motivazione del mancato collaudo della scala antincendio posizionata nella scuola A. Rubino in Via Dante Alighieri 216. 

A causa del mancato collaudo la scala antincendio non può essere utilizzata e quindi non può garantire la sicurezza in caso di evacuazione della scuola.

Il M5S Sanremo ha ricevuto la risposta dell’amministrazione ed ha scoperto che:

– la scala antincendio nella scuola Primaria A. Rubino è stata ultimata il 30/11/2013

– è costata 63.019 euro, e la fattura è stata liquidata il 13/12/2013

– La pratica è stata depositata all’Ufficio cemento armato in Provincia il 16/6/2014 ma ad oggi la pratica di collaudo non è stata conclusa in quanto non è stata depositata la relazione finale ai lavori prevista tra i documenti necessari alla norma. La Provincia di Imperia, ha confermato di aver inviato una richiesta d’integrazioni al Comune il 18/7/2016.

Il Comune, in risposta alla ns. interrogazione urgente, afferma che affiderà l’incarico ad un ingegnere strutturista per effettuare  una verifica corretta della struttura metallica e per la predisposizione dei documenti mancanti necessari per concludere l’iter di collaudo.

Sono passati tre anni dall’ultimazione della scala antincendio e più di due da quanto la pratica è stata depositata in Provincia e in questi due anni non sono stati ancora inviati i documenti necessari?

Quando la scuola Rubino sarà finalmente messa in sicurezza?

La scala antincendio è fondamentale  per permettere l’evacuazione della scuola da parte  degli alunni e del corpo insegnante  in caso di pericolo, dal momento che ad oggi  esiste una sola uscita.

M5S Sanremo

Interrogazione urgente del M5S sull’indagine epidemiologica relativa a discarica e Lotto 6

Premesso che

il M5S ha presentato diversi esposti in Procura inerenti l’indagine epidemiologica condotta sulla popolazione residente intorno alle discariche di Collette Ozotto in quanto erano stati tralasciati dei residenti.

premesso inoltre che

Il M5S Sanremo aveva presentato il 13 dicembre 2015 interrogazione in Consiglio Comunale per sapere che fine avesse fatto l’indagine epidemiologica che doveva essere pronta a fine settembre, poi ad ottobre 2015. In quella interrogazione si chiedeva il motivo di tale ritardo e si ricordava la famiglia che non era stata inserita nell’indagine.

Si ricorda inoltre che il 22 marzo 2016 in Provincia era stato illustrato, a porte chiuse, il rapporto preliminare su studio osservazionale su potenziali effetti sanitari nella popolazione residente nell’area interessata da emissioni ambientali della discarica di RSU Collette Ozotto, Bussana di Sanremo.
Il risultato delle Indagini epidemiologiche la Provincia aveva deciso di renderle pubbliche solo ad un ristretto numero di persone, ovvero: il Sindaco di Taggia, di Sanremo, il Direttore Arpal, il Direttore Asl 1, il Direttore Dipartimento Territorio Regione Liguria, un rappresentante delle abitazioni site in Regione Beulle e la Ditta IDROEDIL e non alla cittadinanza.

Il M5S aveva presentato interrogazione urgente in Consiglio Comunale il 5 aprile scorso chiedendo al Sindaco di relazionare dettagliatamente in Consiglio Comunale in merito alla riunione svoltati in Provincia a porte chiuse.

Si chiedeva inoltre che Il Sindaco esigesse dall’Asl e dalla Provincia che venissero resi pubblici tutti i dati dell’indagine epidemiologica.
Si chiedeva inoltre in quell’ultima interrogazione al Sindaco di organizzare al più presto un incontro pubblico per far conoscere rapidamente il disegno dello studio epidemiologico (più volte richiesto dal M5S) e i dati preliminari.

Nonostante rassicurazioni in merito, non è successo assolutamente nulla, ad oggi non sono ancora emersi i risultati dell’indagine epidemiologica e questo è gravissimo, nel frattempo la nuova discarica denominata Lotto 6 è entrata in funzione.

interroga il Sindaco

sul perché ad oggi non siano stati ancora resi pubblici il disegno dello studio epidemiologico (più volte richiesto), i dati preliminari e tutti i risultati dell’indagine.

sul perché il Sindaco non esiga dall’Asl e dalla Provincia che vengano resi pubblici i dati attraverso una riunione pubblica davanti ai medici, cittadini ed ai loro tecnici di fiducia dal momento che sono passati più di 5 mesi dall’incontro a porte chiuse avvenuto in Provincia e da allora c’è stato il silenzio più assoluto.

I cittadini esigono massima trasparenza e questo modo di procedere, fino a questo momento, alimenta ansia, allarme sociale e sfiducia nelle Istituzioni dal momento che si tratta di Diritto alla salute, costituzionalmente garantito, deve essere consequenziale la trasparenza all’informazione su tutta l’indagine epidemiologica.