MANTERO (M5S): “Controlli al Casinò: il caso Sanremo sbarca a Roma”

n_87d1bbc3d1

 

Grazie alla collaborazione col M5S di Sanremo, il caso sollevato nelle scorse settimane dai consiglieri comunali pentastellati, Paola Arrigoni e Luciana Balestra, arriva direttamente all’attenzione del Viminale. 

“Abbiamo appena presentato un’interrogazione al Ministero dell’Interno – conferma Mantero – il nodo della questione è semplice: secondo il Movimento 5 Stelle la trasparenza dello svolgimento delle operazioni di apertura, chiusura e svolgimento dei giochi non può prescindere dai controlli pubblici, incrociati con quelli predisposti direttamente dalla casa da gioco e chiediamo al Ministro di esprimersi in merito alle delibere della giunta Biancheri che porteranno all’unificazione dei soggetti controllori con quelli controllati”.

“Avevamo sollevato fin da subito forti perplessità su questa pericolosa scelta unilaterale dell’amministrazione Biancheri – gli fa eco la consigliera Balestra – che senza nemmeno attendere le indicazioni del ministero va di fatto a indebolire i controlli su di un’attività molto delicata”.

“E prendiamo anche atto di questo dietro front – prosegue la capogruppo pentastellata Paola Arrigoni – arrivato successivamente alla nostra richiesta di spiegazioni in merito a questo stravolgimento delle procedure operato in pieno periodo festivo. Il fatto che la giunta comunale ammetta di non avere le idee chiare sul “se” e sul “come” modificare questo delicatissimo compito di sorveglianza sorprende ma non stupisce e la dice lunga sullo stato quantomeno “confusionale” in cui versa questa maggioranza”. 

“Fatti che non fanno altro – conclude Mantero – che confermare la bontà del nostro punto di vista sul bisogno di massima trasparenza e la necessità di predisporre controlli che restino in capo all’Ente comunale in un settore di per sé ad alto rischio di infiltrazione malavitosa come quello del gioco d’azzardo”.

O.d.G.: Parchi Gioco Inclusivi

Schermata 2017-02-15 alle 16.56.47

Il M5S Sanremo ha presentato O.d.G. per il prossimo Consiglio Comunale con la richiesta ‘di parchi gioco inclusivi’ dove tutti i bambini, anche quelli con disabilità, possano esercitare il loro diritto al gioco.

 Considerato che la convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità all’Art 30. Comma 5 – (c/d) recita: “Al fine di consentire alle persone con disabilità di partecipare su base di uguaglianza con gli altri alle attività ricreative, agli svaghi e allo sport gli Stati adottano misure adeguate a: garantire che le persone con disabilità abbiano accesso a luoghi che ospitano attività sportive, ricreative e turistiche; garantire che i minori con disabilità possano partecipare, su base di uguaglianza con gli altri minori, alle attività ludiche, ricreative, agli svaghi ed allo sport, incluse le attività previste dal sistema scolastico”.

Negli ultimi anni la condizione di integrazione dei bambini con qualunque forma e grado di disabilità sta facendo passi avanti in molti ambiti della vita, ma risulta ancora difficile, a volte impossibile, vivere dei momenti ludici insieme ai loro coetanei per l’inadeguatezza delle strutture presenti all’interno dei luoghi di svago e gioco pubblici. 

E’  preciso DOVERE di una buona amministrazione abbattere quelle barriere ambientali che impediscono una relazione libera tra bambini con e senza disabilità. 

Il M5S Sanremo con questo O.d.G., che dovrà essere votato in Consiglio Comunale, impegna il Sindaco e la Giunta: 

– ad attivare gli uffici competenti e il PEBA per l’adeguamento dei parchi gioco comunali alle esigenze dei bambini con disabilità

  • ad attivarsi per rendere accessibili e inclusivi i Parchi Gioco già presenti nel nostro territorio comunale, in collaborazione con P.E.B.A., iniziando ad installare dei giochi accessibili in sostituzione di quelli usurati da sostituire; 
  • alla definizione di un regolamento affinché i progetti futuri per i nuovi parchi giochi che verranno realizzati nel territorio comunale di Sanremo siano realizzati tenendo in considerazione l’accessibilità anche da parte di bambini che presentano disabilità. 

il gioco viene sancito come un diritto per tutti i bambini nella Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Un parco giochi inclusivo è un luogo in cui i bambini con abilità e capacità diverse possono giocare insieme, interagire tra loro e utilizzare insieme i giochi installati nel parco diminuendo di fatto le distanze che possono venirsi a creare di fronte alla diversità.

Inoltre con il gioco i bambini imparano il rispetto delle regole, imparano a stare insieme e relazionarsi, maturando sin da piccoli l’attitudine alla socializzazione. 

MoVimento 5 Stelle Sanremo

Discarica: indagine epidemiologica da rifare! mancano i dati di Sanremo

M5S Sanremo: indagine epidemiologica da rifare! 
L’abbiamo scoperto durante la presentazione dei dati finali dell’indagine epidemiologica.
MANCANO I DATI DI SANREMO PERCHE’ NON LI HANNO FORNITI!
Il M5S Sanremo presenterà al più presto interrogazione urgente in Consiglio Comunale ma si può affermare fin da ora che l’indagine epidemiologica non si può considerare completa, dal momento che mancano i dati della popolazione di Sanremo.
Quanto accaduto è grave e questa Giunta  ne dovrà rispondere in Consiglio Comunale e soprattutto alla cittadinanza. 
Indagine epidemiologica da rifare!
M5S Sanremo

 

Video integrale presentazione indagine epidemiologica riguardo la discarica

Introduce l’incontro il Presidente della Provincia Avv. Natta

al minuto 7:27 interviene il Direttore Generale dell’Asl1 Imperiese Dott. Damonte Prioli

al minuto 9:32 
primo intervento del dottor Bruzzi – Direttore Epidemiologia clinica IST di Genova

al minuto 13:25 
interviene il dottor Franco Merlo che illustrerà lo studio

al minuto 52:04 Arrigoni consigliere comunale M5S a Sanremo

al minuto 1:00:21 secondo intervento sempre del Dottor Bruzzi

al minuto 1:06:07 primo intervento del Sindaco di Taggia dr. Genduso

al minuto 1:08:45 Il Dott. Damonte Prioli Direttore Generale

al minuto 1:12: 41 Sig.ra Elsa Fava residente vicino alla discarica

al minuto 1:16:44 interviene l’amministratore dell’Idroedil Dr. Tommasini

al minuto 1:24:28 interviene il Sindaco di Taggia Dr. Genduso

al minuto 1:36:06 interviene l’assessore di Sanremo dr. Nocita

#NoLotto6

Biglietti Festival di Sanremo: #zeroprivilegi perché siamo CITTADINI e non casta!

Sibilia

Siamo stati gli UNICI a rinunciare ai biglietti gratuiti per il Festival di Sanremo, ma da SUBITO! Appena insediati (dal 2014) abbiamo messo ‘nero su bianco’ che non volevamo alcun tipo di biglietto omaggio o facilitazione.

Questa è semplice coerenza. #zeropriviliegi

#zeroprivilegi perché siamo CITTADINI e non casta!
M5S Sanremo- rinuncia biglietti omaggio