12 mozioni del M5S Sanremo bloccate da un anno

A questo punto è lecito pensare che sia in atto un forte boicottaggio nei confronti del nostro lavoro

M5S Sanremo - 12 mozioni bloccate da 1 anno

Il M5S Sanremo ha presentato 12 mozioni che sarebbero dovute passare nelle Commissioni Consiliari per poi approdare in Consiglio Comunale per essere discusse e votate, ma nessuna di queste è ancora mai approdata in Consiglio Comunale.

Ecco le sei mozioni bloccate da un anno:

  • adotta un’aiuola, valorizzazione e manutenzione degli spazi verdi della città
  • istituzione bilancio partecipativo
  • introduzione del registro comunale dei testamenti biologici
  • acqua bene comune, modifica ed integrazione dello Statuto del Comune
  • Introduzione del registro delle coppie di fatto nel Comune di Sanremo
  • orti sociali comunali

Altre due mozioni sono bloccate da 11 mesi, le seguenti:

  • proposta albergo diffuso per rivalutare La Pigna
  • censimento dei manufatti contenenti amianto presenti nel territorio del Comune di Sanremo

Una mozione bloccata da 10 mesi:

  • mozione per l’istituzione dei referendum senza quorum

Due mozioni bloccate da 4 mesi:

  • mozione diritto al cibo = niente sprechi
  • mozione patto con il cittadino baratto amministrativo

e l’ultima presentata il 30 settembre:

  • Istituzione Registro Bigenitorialità”

A questo punto è lecito pensare che, se dopo un anno le mozioni sono ancora bloccate, sia in atto un forte boicottaggio nei confronti del lavoro del MoVimento 5 Stelle Sanremo.

Non è più possibile accettare questa situazione. Il M5S è abituato a lavorare molto e quindi presenta numerose proposte sempre nell’ottica della collaborazione e a beneficio della collettività ma trova l’ostruzionismo della maggioranza che blocca l’attività propositiva del M5S.

Non tenendo conto del lavoro redatto da consiglieri del M5S si danneggia fortemente la collettività che si vede privata di proposte e progetti innovativi per la propria città.

MoVimento 5 Stelle Sanremo