Controlli al Casinò: premiamo affinché si tuteli il pubblico interesse

m5s sanremo - Arrigoni Balestra baratto amministrativo mozione

Il Movimento Cinque Stelle prende atto del dietrofront (temporaneo) dell’Amministrazione sui  controlli al Casinò Municipale, che erano stati modificati con atto di Giunta il 30 dicembre 2016, in pieno clima festivo, senza nemmeno attendere le indicazioni del Ministero dell’Interno.

Lo stesso Movimento Cinque Stelle aveva infatti subito manifestato perplessità e aveva invitato l’Amministrazione a ripensare questa scelta, come poi è avvenuto nonostante una prima risposta negativa ricevuta in sede di interrogazione urgente (allegata a questo comunicato stampa)
Resta grave il fatto che siano state adottate decisioni per quanto riguarda l’attività dei controllori senza nemmeno attendere il responso del Ministero, poiché l’attività del gioco d’azzardo è, come  risaputo, svolta in soli quattro Casinò in tutto il territorio italiano, in deroga alla Legge.
La notizia che l’Amministrazione ammetta di non avere ancora le idee chiare sul “se” e “come” modificare questo delicatissimo compito di sorveglianza sullo svolgimento dei giochi del Casinò conferma il punto di vista M5S sul bisogno di massima trasparenza e la necessità di predisporre controlli che restino in capo all’Ente comunale, senza rischiare di far confluire “controllori e controllati”.
Il Movimento Cinque stelle continuerà a vigilare In Comune e al Ministero dell’Interno affinché ogni soluzione proposta sia rispettosa del pubblico interesse, senza esternalizzazioni dei controlli e soluzioni pasticciate.
MoVimento 5 Stelle Sanremo

Delibera di Giunta per abolizione controllori del Casino: interrogazione urgente del M5S Sanremo

n_87d1bbc3d1

Il Movimento Cinque Stelle Sanremo ha presentato interrogazione urgente al Sindaco Alberto Biancheri sul tema dei fondamentali controlli al Casinò di Sanremo da parte del Comune.
La delibera di Giunta n. 261 adottata il giorno 30 dicembre 2016 e diramata agli organi della Casinò Spa (del quale il Comune di Sanremo è socio unico) introduce in modo surrettizio modifiche sostanziali al “Regolamento del Corpo Speciale di controllo del Comune di Sanremo presso il casinò Municipale”: tale soluzione per quanto definita temporale e straordinaria parrebbe in contrasto con quanto stabilito dalla Legge, poiché è competenza esclusiva del Consiglio comunale l’indirizzo e il controllo delle società partecipate,  escludendo altresì il ruolo fondamentale delle opposizioni e non seguendo le direttive imposte dal Consiglio Comunale relative al Regolamento modificato. 
La Giunta ha deliberato di fatto delicate modifiche a un Regolamento in vigore senza riferire precisamente al Consiglio Comunale, e in tale sede confrontarsi.
Dalla delibera succitata andrebbero a sommarsi da parte della Direzione di Casinò Spa funzioni di pubblico controllo sin qui svolte da pubblici ufficiali e dipendenti del Comune di Sanremo, a garanzia di una sicurezza nello svolgersi di tutte le operazioni di apertura, chiusura tavoli e svolgimento di ogni attività connessa al gioco, situazione di garanzia effettiva nel quale sia possibile “controllare i controllori” .
Mancherebbe in questo modo l’efficacia del meccanismo di controllo del Comune su tutti i giochi svolti all’interno dello storico Casinò, con evidenti timori che ne conseguono da parte dei cittadini sanremesi considerata la portata economica del Casinò e i rischi ad esso connessi.
MoVimento 5 Stelle Sanremo