#IODICONO Marcia per la Costituzione a Sanremo

14484760_565557550312089_4762332861945965136_n

Sabato 1 ottobre organizzeremo un gazebo in p.zza Colombo dalle ore 10.30 (abbiamo bisogno di volontari per l’allestimento, come sempre 😀 )

Il primo ottobre inizierà la marcia ligure per il “No alla schiforma costituzionale” organizzata dal M5S ligure e terminerà il 9 di ottobre.

“Saranno 280 km a piedi: dall’1 al 9 ottobre, da Ventimiglia a Sarzana, insieme al gruppo M5S Liguria, parlamentari ed europarlamentari M5S” ha dichiarato Alice Salvatore

Noi come M5S Sanremo organizzeremo un gazebo in p.zza Colombo e sarà la prima tappa dopo la partenza a Ventimiglia di Alice insieme a Marco, ai parlamentari e a chi si vorrà aggregare alla marcia. Il nostro sarà un punto di ristoro e anche per farli riposare un pochino. Chi vuole potrà preparare sardenare, focacce e dolcetti da portare al gazebo, i camminatoriarriveranno intorno alle 14 a Sanremo.

Organizziamoci per fare un tratto insieme a loro, accoglierli al gazebo e magari ripartire e fare un altro pezzo di strada insieme.

Il referendum del 4 dicembre è troppo importante e dobbiamo informare più persone possibili, la marcia serve a questo. Abbiamo bisogno della collaborazione di tutti. Salviamo la Costituzione.

14425383_10153735887296455_3814850540929478628_o

Presidio ‪#‎NoLotto6:‬ ora c’è un nuovo albero e non solo…

nuovo albero presidio #nolotto6

Oggi abbiamo piantato un nuovo albero al ns. presidio (mappa) come simbolo contro la devastazione ambientale che viene attuata con la nuova discarica provinciale (galleria foto).

Con noi oggi c’erano i portavoce regionali Alice Salvatore e Marco De Ferrari e il portavoce parlamentare Sergio Battelli.
Il ns. giurista ambientale Marco Grondacci ha illustrato in dettaglio tutto quanto è stato fatto fino ad ora a livello legale.

Ora c’è un’inchiesta aperta dalla procura sull’ipotesi di reato 452 bis, il reato è quello di inquinamento ambientale. Questa inchiesta è stata aperta sulla base di un esposto che abbiamo presentato qualche mese fa. Recentemente abbiamo presentato in procura una memoria integrativa per ribadire che ci sono le condizioni per chiedere il sequestro del cantiere del Lotto 6.
Ma non solo! Non abbiamo e non lasceremo nulla di intentato.

Sono 7 mesi che siamo al presidio e la nostra battaglia legale contro il lotto 6 continua, così come continuerà il presidio.

Il presidio ha formato una nuova comunità, di cittadini guerrieri, ha cambiato le persone, dal di dentro.

Quello che è successo in questo presidio ha qualcosa di magico: è servito come aggregazione, come punto di ritrovo per combattere insieme, per conoscersi ma anche per ritrovarsi. Restare al presidio ci ha permesso un monitoraggio continuo del territorio.

Questo luogo è diventato il simbolo di una vera rivolta pacifica ed è per questo che non volevamo che questa esperienza unica andasse perduta e quindi abbiamo deciso di scrivere un libro con le testimonianze di tutte le persone che hanno condiviso questa grandissima battaglia.

Il titolo del ns. libro sarà: “la piazzetta del presidio.”

Noi, non ci arrendiamo!

Presidio ‪#‎NoLotto6‬ ora c’è un nuovo albero e non solo…