Terza interrogazione sul mancato collaudo della scala antincendio scuola Rubino

scala

E’ un dato di fatto che la scuola Rubino situata in Via Dante Alighieri al 216,  in caso di evacuazione degli alunni e del corpo insegnante, non può garantire la sicurezza dal momento che la scala antincendio non è mai stata messa in servizio perché non collaudata.

Questa scala antincendio esterna è stata installata il   30/11/2013.
La fattura relativa era stata liquidata dopo pochi giorni, perché la vecchia amministrazione non ha preteso la documentazione che la scala fosse a norma e collaudata prima di saldare la somma?
Perché dopo più di 4 anni dall’ installazione della scala antincendio non è ancora entrata in  funzione?

Il  M5S ha portato alla luce questa situazione molto grave con una prima interrogazione a cui ne sono seguite altre due, l’ultima approderà nel prossimo Consiglio Comunale.

Sono più di 18 mesi che Il M5S  richiede con interrogazioni ed interpellanze la tempistica definitiva dell’apertura della scala antincendio  fondamentale dal momento che ad oggi esiste una sola via di uscita nella scuola.

Perché l’amministrazione attuale ha richiesto una sanatoria e  conferito un incarico ad un professionista per redigere un nuovo progetto?

Fortunatamente in questi 4 anni  non è mai successo nulla ma non si può sempre sperare nella buona sorte ma è evidente che si debba intervenire con tempistiche brevi e certe per mettere in  sicurezza e proteggere gli alunni e il corpo insegnante.

Il M5S Sanremo

I politici sanremesi (maggioranza e opposizione) che fanno parte della Massoneria lo dichiarino

unnamed

 

Il M5S Sanremo il 24 giugno scorso aveva lanciato un sondaggio online  dal titolo: “Politici Sanremesi e Massoneria” con due  domande, la prima:
“Pensi che appartenere alla massoneria sia incompatibile con incarichi elettivi e di giunta nell’amministrazione comunale?”
Il 77,6 %, di chi aveva partecipato al sondaggio,  aveva risposto di sì.
La seconda domanda del sondaggio era la seguente:
“I politici del Comune di Sanremo dovrebbero dichiarare se fanno parte della massoneria e rendere pubblici i loro nomi?”
L’80,6% aveva risposto affermativamente.
Oggi, sui giornali, si legge che due dipendenti comunali sono stati sospesi per non aver dichiarato di essere affiliati ad una loggia.
Il M5S Sanremo chiede che anche agli amministratori pubblici venga richiesto di comunicare la loro appartenenza a logge massoniche.
A chi viene eletto, nel Comune di Sanremo, in nome della trasparenza viene richiesto di rendere pubblico la situazione patrimoniale, il curriculum e se ha incarichi presso enti pubblici o privati, perché non dovrebbe dichiarare se fa parte della Massoneria?
Nel MoVimento 5 Stelle nei requisiti richiesti per la candidatura c’è anche quello di non essere iscritto ad associazioni massoniche, quindi è evidente che i consiglieri comunali del M5S Sanremo, Arrigoni e Balestra, non fanno parte di nessuna loggia massonica. Gli altri?
La massima trasparenza deve essere richiesta a tutti, soprattutto agli amministratori pubblici.
Chi fa parte della Massoneria lo dichiari
M5S Sanremo

Sondaggio: “Politici sanremesi e Massoneria?”

unnamedChiediamo un’opinione ai cittadini attraverso questo sondaggio.
Il sondaggio rimarrà aperto sino a Martedì 27 Giugno 2017 alle ore 19.00.

This poll has been closed.

Pensi che appartenere alla massoneria sia incompatibile con incarichi elettivi e di giunta nell’amministrazione comunale?


This poll has been closed.

I politici del Comune di Sanremo dovrebbero dichiarare se fanno parte della Massoneria e rendere pubblici i loro nomi?

Biglietti Festival di Sanremo: #zeroprivilegi perché siamo CITTADINI e non casta!

Sibilia

Siamo stati gli UNICI a rinunciare ai biglietti gratuiti per il Festival di Sanremo, ma da SUBITO! Appena insediati (dal 2014) abbiamo messo ‘nero su bianco’ che non volevamo alcun tipo di biglietto omaggio o facilitazione.

Questa è semplice coerenza. #zeropriviliegi

#zeroprivilegi perché siamo CITTADINI e non casta!
M5S Sanremo- rinuncia biglietti omaggio

#IODICONO Marcia per la Costituzione a Sanremo

14484760_565557550312089_4762332861945965136_n

Sabato 1 ottobre organizzeremo un gazebo in p.zza Colombo dalle ore 10.30 (abbiamo bisogno di volontari per l’allestimento, come sempre 😀 )

Il primo ottobre inizierà la marcia ligure per il “No alla schiforma costituzionale” organizzata dal M5S ligure e terminerà il 9 di ottobre.

“Saranno 280 km a piedi: dall’1 al 9 ottobre, da Ventimiglia a Sarzana, insieme al gruppo M5S Liguria, parlamentari ed europarlamentari M5S” ha dichiarato Alice Salvatore

Noi come M5S Sanremo organizzeremo un gazebo in p.zza Colombo e sarà la prima tappa dopo la partenza a Ventimiglia di Alice insieme a Marco, ai parlamentari e a chi si vorrà aggregare alla marcia. Il nostro sarà un punto di ristoro e anche per farli riposare un pochino. Chi vuole potrà preparare sardenare, focacce e dolcetti da portare al gazebo, i camminatoriarriveranno intorno alle 14 a Sanremo.

Organizziamoci per fare un tratto insieme a loro, accoglierli al gazebo e magari ripartire e fare un altro pezzo di strada insieme.

Il referendum del 4 dicembre è troppo importante e dobbiamo informare più persone possibili, la marcia serve a questo. Abbiamo bisogno della collaborazione di tutti. Salviamo la Costituzione.

14425383_10153735887296455_3814850540929478628_o